Questa pagina fa uso di cookie.
Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Utilizza il tuo browser per revocare l'autorizzazione all'uso dei cookie.

Ambasciatori della solidarietà nel mondo

In data 1 dicembre 2014 i volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile hanno ricevuto un importantissimo riconoscimento dalla Provincia di Firenze per le attività sociali svolte.

Il Presidente della Provincia di Firenze ha conferito ai Volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile - Logistica dei Trapianti, il titolo di Ambasciatori della Solidarietà della Provincia di Firenze nel mondo, "per aver fatto conoscere al mondo, attraverso la loro opera di volontariato, il miglior nome della nostra terra". Questa la motivazione dell'onorificenza consegnata ieri a Firenze nella prestigiosa sala Luca Giordano in Palazzo Medici Riccardi, al Presidente del Nucleo Operativo di Protezione Civile Massimo Pieraccini, ed a tutti i volontari che ogni anno portano a compimento nel mondo un numero oscillante tra 500 e 600 missioni di trasporto di midollo osseo e cellule necessarie a poter realizzare altrettanti trapianti, e ridare così la vita a persone ammalate di leucemia.

Alla cerimonia erano presenti oltre ai volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile col suo Presidente e fondatore Massimo Pieraccini, anche il vice Prefetto Annamaria Santoro dirigente dell'area Protezione Civile della Prefettura di Firenze, che ha sottolineato il brillante lavoro svolto da un'eccellenza dell'associazionismo Toscano, il consigliere regionale Giovanni Donzelli, che ha manifestato la sua stima ed il suo sostegno a questa organizzazione che fa un eccellente lavoro, il dott. Leonardo Ermini neo direttore del servizio Protezione Civile della Provincia di Firenze, il dott. Paolo Dolfi e la d.ssa Patrizia Verrusio del servizio Protezione del Comune di Firenze, il dott. Stefano Guidi direttore del centro trapianti di midollo osseo dell'ospedale Careggi di Firenze, che per primo ha utilizzato il Nucleo Operativo di Protezione Civile - logistica dei trapianti, per il trasporto di midollo osseo dall'ospedale tedesco di Essen al centro trapianti del nosocomio di Careggi, aprendo così la strada a quella che in anni di costante ed accurato lavoro sarebbe divenuta una delle eccellenze della nostra terra nel Mondo.

Il Presidente della Provincia di Firenze, a margine della cerimonia, ha dichiarato:
"Con 8.200 vite salvate e circa 70 volontari il Nucleo Operativo di Protezione Civile di Firenze Logistica dei Trapianti è una realtà così preziosa che ci rende orgogliosi di appartenere a questo territorio. Oggi, nella sala Giordano di Palazzo Medici, abbiamo conferito il titolo di "Ambasciatori della solidarietà della Provincia di Firenze nel mondo" a quei volontari che, ogni giorno, con generosità, impegno, determinazione e solidarietà salvano vite umane. Un gesto doveroso per ringraziare il Nucleo operativo dell'eccellente attività svolta e augurare a tutti i volontari ancora buon lavoro perché questa terra - che ha nel suo Dna una spiccata tradizione nel prestare servizio ai più deboli - ha tanto bisogno di loro".

Il presidente del Nucleo, Massimo Pieraccini ha ringraziato il Presidente della Provincia per la sensibilità che l'istituzione ha avuto verso questa opera silenziosa ma particolarmente efficiente, i volontari del Nucleo Operativo, in particolare quelli che al momento della consegna dell'onorificenza si trovavano in missione in terre lontane, come la California e difficili come Israele, ed ha affermato che questo riconoscimento riempie di orgoglio, ha ringraziato tutti gli anonimi generosi donatori ed i volontari e le loro famiglie che li supportano, creando una catena virtuosa di solidarietà silenziosa ma solida.

#t=1285

FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS FeedShare on WhatsApp